Villa della Regina, un anfiteatro in collina

Villa della Regina, un anfiteatro in collina Fu il cardinale Maurizio di Savoia, cadetto di Carlo Emanuele I, a incaricare Ascanio Vitozzi di progettargli, nel 1615, una residenza in collina che facesse eco alle ville romane da lui ben conosciute:…

Chiesa di San Francesco da Paola

Siamo nel 1623, Carlo Emanuele I di Savoia fa arrivare nella città di Torino l’ordine dei Minimi di San Francesco da Paola per contrastare l’eresia, intanto Vittorio Amedeo I di Savoia e Maria Cristina di Borbone, sposati ormai da quattro anni, non riescono a dare alla luce un erede al trono e stanno perdendo le speranze. Pronunciano un voto, invocano a San Francesco da Paola, patrono delle coppie speranzose di procreare, la grazia di un figlio; a completamento del voto donano ai frati da poco giunti nella capitale un terreno per costruirvi chiesa e convento.

Il progetto dell’edificio è attribuito al padre Andrea Costaguta ed i lavori iniziano nel 1632. Una navata unica con volte a botte lunettata su cui si affacciano sei cappelle laterali che contengono altrettanti altari, patronato delle nobili famiglie legate alla corte dei Savoia.
I numerosi simboli e stemmi ducali presenti nella chiesa la collocano tra le chiese finanziate o fatte costruire dai Savoia per esprimere la propria devozione; così come la chiesa di San Carlo anche la chiesa di San Francesco da Paola diventa il centro favorito per gli investimenti devozionali e artistici della nobiltà torinese.

Palazzo Trucchi di Levaldigi: è davvero diabolico?

La bellezza di Torino sta nei dettagli. Piccoli tanto da passare inosservati, maestosi da lasciarci stupiti e intimoriti, palazzo Trucchi di Levaldigi è un po’ entrambi.
Il palazzo è imponente, ma sembra volersi nascondere agli affaccendati viandanti così racchiuso nella scacchiera urbana di Via XX Settembre.
Ma il suo portone, no! É in grado di attrarre ogni visitatore che percorrere la zona.
L’edificio è stato costruito dal famoso architetto torinese Amedeo di Castellamonte tra il 1673 ed il 1677 su ordinazione di Giovanni Battista Trucchi Conte di Levaldigi, presidente e generale delle finanze di casa Savoia. Il terreno su cui viene edificato il palazzo viene espropriato ai padri agostiniani scalzi del vicino Convento di San Carlo dopo una lunga e travagliata trattativa.

Grissini o ghërsin? La leggenda o la storia?

Grissini o ghërsin? Palazzo Reale, 1675, dall’appartamento del giovanissimo Vittorio Amedeo II di Savoia esce il medico di corte Teobaldo Pecchio di Lanzo scuotendo la testa. Non sa più che fare i problemi di salute che affliggono il piccolo erede al trono.
Fin dalla nascita Vittorio Amedeo soffre di diversi disturbi febbri, asma, crisi respiratorie e problemi gastrici che lo hanno portato già diverse volte sull’orlo della morte.
I genitori hanno provato strade diverse rispetto alla medicina tradizionale, l’ostensione della SS Sindone, pellegrinaggi in vari santuari, ma nulla, nessun miglioramento.
Il medico ha provato tutti i rimedi di sua conoscenza, ma neppure lui ha ottenuto risultati; la situazione non accenna a migliorare e il piccolo corpicino è sempre più gracile.
Mah! Che fare…

Basilica Magistrale Mauriziana

Il nome della Basilica Magistrale Mauriziana è indissolubilmente legato alla confraternita di Santa Croce prima ed a quella dei Santi Maurizio e Lazzaro poi. La confraternita dei Disciplinati di Santa Croce, la più antica di Torino, nasce nella seconda metà…

Margherita Violante di Savoia

Margherita Violante di Savoia nasce a Torino il 15 novembre del 1635. Figlia del duca Vittorio Amedeo I di Savoia e di Maria Cristina di Borbone-Francia fin da piccola la sua istruzione, così come quella della sorella Enrichetta Adelaide di…

Hercoli domatori de’ mostri et Amore domatore degli Ercoli

Ercoli domatori dei mostri e Amore domatore degli Ercoli In occasione del matrimonio tra Enrichetta Adelaide di Savoia e Ferdinando Maria di Baviera avvenuto l’11 dicembre 1650 a Torino vengono organizzati fastosi festeggiamenti che durano diversi giorni. Le cronache del tempo…

Enrichetta Adelaide di Savoia, elettrice di Baviera

  È inevitabile, vagabondando per Torino, che vie, piazze, monumenti, residenze ci portino alla mente personaggi e vicende legate all’antica dinastia sabauda che per secoli ha governato il territorio piemontese. Per tanti motivi, ci troviamo sempre a parlare degli ometti…

Chiesa dei Santi Bernardo e Brigida

Nel 1397 i Beccuti, una delle più importanti famiglie della città di Torino, riesce a far approvare dal Consiglio di Torino uno sgravio fiscale in cambio di una continua vigilanza dalla torre del Castello di Lucento al fine di proteggere…

Il miracolo della Madonna del Pilone

Il 29 aprile 1644, una tiepida giornata primaverile, la piccola Margherita si reca con la matrigna al mulino delle catene sulla riva destra del Po. Poco prima di giungere a destinazione la donna si sofferma presso il pilone votivo, sul quale…