Il toro simbolo della città
Il Toro è simbolo della città di Torino

Nel medioevo, l’araldica, è un metodo semplice, vista la moltitudine di analfabeti, per associare ad un determinato simbolo una persona o una qualsiasi entità. Per rendere più semplice il riconoscimento, solitamente, viene scelto una figura che ricorda il nome, nel caso di Torino, il Toro.

asino palazzo madama
Quando in Piazza Castello volavano gli asini.

Cartelloni da giorni pubblicizzano il volo dell’ asino in Piazza Castello ed, ovviamente, parliamo di un asino vivo.

Carceri
Il pane del boia, carceri e patibolo

Il pane del boia. Nel 1391 Amedeo VIII di Savoia dovette intervenire per obbligare i…

Voodoo, pratiche nella Torino del '700.
Voodoo, pratiche nella Torino del ‘700

Voodoo é un termine che non si accosta alla capitale Sabauda. Spulciando vecchi testi si…

Targa San Lorenzo
L’ arcivescovo Carlo Borromeo adempie al suo voto.

Per onorare il suo voto,  l’ arcivescovo Carlo Borromeo arriva a Torino preceduto da un…

cioccolato fiat
FIAT Tipo 4 e il cremino di Aldo Majani

Aldo Majani cent’anni e non dimostrarli. Nel 1911 la Fiat era pronta a commercializzare il…

Valentina Tereshkova visita torino
Valentina Tereshkova, la prima donna astronauta, visita Torino

Correva l’anno 1967, una giornata di settembre come tante ma resa speciale dalla visita a…

Dove c’è un castello, c’è un Principe Ranocchio.

Dove c’è un castello c’è un principe,  dove c’è un principe talvolta c’è un Ranocchio…

Un piercing….. ad un palazzo!

Quattro passi a naso in su per le vie del centro e in via Palazzo…

FERT FERT FERT

Lo abbiamo visto impresso, stampato, dipinto, inciso e scolpito. Quattro lettere che diventano un motto.…